giovedì 29 novembre 2012

Progetto MK-ULTRA e Progetto Monarch: il segreto per controllare le menti..


Il progetto MK-ULTRA, o MKULTRA, era il nome in codice di una sezione occulta della CIA che si occupava della gestione degli interrogatori e del controllo mentale, gestito dall’Ufficio della Scientific Intelligence.

Il programma è iniziato nei primi anni ’50, continuando almeno fino alla fine del 1960, vennero utilizzati i cittadini americani come banco di prova.

Le prove pubblicate indicano che il Progetto MK-ULTRA ha comportato l’uso surrettizio di molti tipi di droghe, così come di altri metodi, atti a manipolare i singoli stati mentali e di alterare la funzione del cervello.

Il Progetto MK-ULTRA per la prima volta fu portato all’attenzione del pubblico nel 1975 dal Congresso degli Stati Uniti, attraverso indagini da parte della commissione interna, e da una commissione presidenziale nota come la Commissione Rockefeller(ILLUMINATI).


Gli sforzi investigativi sono stati ostacolati dal fatto che il direttore della CIA Richard Helms ha ordinato che tutti i file riguardanti il progetto MK ULTRA venissero distrutti nel 1973, le indagini della commissione interna e di quella Rockefeller si basarono sulle testimonianze giurate di partecipanti diretti e dal numero relativamente piccolo di documenti che sono sopravvissuti alla distruzione di Helms.

PROGETTO MONARCH

Si tratta di una tecnica di controllo mentale che espone il soggetto ad un trauma così violento che la sua mente crea una dissociazione.

Il cervello della vittima diventa debole e con più personalità, esso viene poi modellato ed educato da manipolatori che fanno emergere la personalità che più li aggrada.


Quando una persona sta vivendo il trauma indotto dall’elettroshock, si evidenzia una sensazione di leggera vertigine, come se uno svolazzasse come una farfalla.

Vi è anche una rappresentazione simbolica riguardante la trasformazione o la metamorfosi di questo insetto: da un bruco in un bozzolo (dormienza, inattività), ad una farfalla (nuova creazione), che tornerà al suo punto di origine.
Questo è il modello migratorio che rende questa specie unica .


Durante la loro rieducazione, i soggetti sarebbero esposti a numerosi simboli come alberi, ragnatele, maschere, labirinti, farfalle, ecc.

Vengono loro mostrati anche film che contengono simboli specifici (o “attivatori”) come Il Mago di Oz e molti film Disney
(Walt Disney fu un grande MASSONE al servizio degli ILLUMINATI).

Monarch è un tipo di farfalla ed è diventato uno dei simboli più importanti del controllo mentale e rappresenta anche il microchip del marchio della BESTIA 666.




Le teorie di Adam Kadmon



Il programma Mediaset "Mistero" ha dedicato un servizio alle questioni sollevate dal dott. Paolo Ferraro, il magistrato posto in aspettativa dal CSM dopo aver denunciato una setta massonico-satanica riconducibile ad ambienti militari, con potenti coperture. Il magistrato, vittima di numerosi tentativi di intimidazione rivolti a lui e alla sua compagna, recentemente ha subito un attentato.


Il servizio è visibile qui



Controllo Mentale & Haarp. 

Il Progetto Monarch è il proseguimento del famoso MK-ULTRA (programma di controllo mentale) divenuto noto come MK SEARCH ed avviato in America nel 1953 da Allen Dules direttore della Cia.

 

 




Controllo mentale Monarch: le sue origini e le tecniche di manipolazione

 

 

La programmazione Monarch è un metodo per il controllo mentale utilizzato da numerose organizzazioni per scopi segreti. Si tratta della prosecuzione del progetto MK-ULTRA, un programma di controllo mentale sviluppato dalla CIA, e testato su militari e civili. I metodi sono incredibilmente sadici (lo scopo principale è quello di traumatizzare la vittima), ed i risultati sono raccapriccianti: la creazione di una schiavo mentalmente controllato, che può essere attivato in qualsiasi momento per eseguire qualsiasi azione richiesta dal gestore (handler). Mentre i mass media ignorano il problema, oltre 2 milioni di americani hanno subito gli orrori di questa programmazione. Questo articolo esamina le origini della programmazione Monarch, alcuni dei suoi metodi e il simbolismo.
La programmazione Monarch è una tecnica di controllo mentale che comprende elementi del Satanic Ritual Abuse (SRA) e del disturbo di personalità multipla (MPD). Si utilizza una combinazione di psicologia, neuroscienze e rituali occulti per creare all’interno degli schiavi un alter ego che può essere attivato ??e programmato dai gestori. Gli schiavi della programmazione Monarch vengono utilizzati da varie organizzazioni collegate con l’élite mondiale in settori come: l’esercito, la schiavitù sessuale e l’industria dell’intrattenimento. In questo articolo daremo un occhio alle origini della programmazione Monarch, alle sue tecniche e al suo simbolismo.

ORIGINI
Durante il corso della storia, sono stati registrati molteplici resoconti che descrivevano rituali e pratiche simili al controllo mentale. Uno dei primi scritti che si riferisce all’uso dell’occultismo per manipolare la mente, può essere trovato nel Libro dei Morti egiziano. Si tratta di una raccolta di rituali, molto studiato dalle società segrete di oggi, che descrive i metodi di tortura e di intimidazione (per creare un trauma), l’uso di pozioni (farmaci) e il “lancio” di incantesimi (ipnotismo), che si traduce nel totale asservimento dell’iniziato. Altri eventi attribuiti alla magia nera, alla stregoneria e alla possessione demoniaca (dove la vittima è animata da una forza esterna) sono anche essi antenati della programmazione Monarch.
Tuttavia è durante il 20 ° secolo che il controllo mentale diviene una scienza in senso moderno del termine, dove migliaia di soggetti sono stati sistematicamente osservati, documentati e sperimentati.
Uno dei primi studi sulla metodica del controllo mentale basato sul trauma sono state condotte da Josef Mengele, medico che lavorava in campi di concentramento nazisti. Inizialmente acquisì notorietà per essere stato uno dei medici delle SS che curò la selezione dei prigionieri in arrivo, determinando chi doveva essere ucciso e che sarebbe diventato un operaio per i lavori forzati. Tuttavia, egli è noto soprattutto per aver condotto degli esperimenti macabri sugli esseri umani all’interno dei campi di concentramento. Mengele conduceva esperimenti pure sui bambini, motivo per il quale venne chiamato “L’angelo della Morte”.

Joseph Mengele, 1935

Mengele non gode di stima per i suoi sordidi esperimenti sui prigionieri dei campi di concentramento, in particolare sui gemelli. Una parte del suo lavoro, menzionata raramente, è la ricerca sul controllo della mente. Gran parte di essa è stata confiscata dagli Alleati ed è ancora classificata ai nostri giorni.
“DR. GREEN (Dr. Joseph Mengele): Il miglior programmatore, si potrebbe forse conferire lui il titolo di padre della programmazione Monarch, un ex-medico del campo di concentramento nazista. Migliaia di schiavi Monarch controllati mentalmente negli Stati Uniti avevano il “Dr. Green” come loro programmatore capo”.
“Il Dr. Joseph Mengele, conosciuto ad Auschwitz, fu il principale promotore del Progetto Monarch, basato sul trauma, e dei programmi MkUltra della CIA. Mengele e circa 5, 000 altri nazisti di alto rango sono stati segretamente trasferiti negli Stati Uniti e nel Sud America all’indomani della seconda guerra mondiale in una Operazione progettata dalla Paperclip. I nazisti hanno continuato la loro opera nello sviluppo di tecnologie di controllo mentale e missilistica in segreto nelle basi sotterranee militari. L’unica cosa che c’è stata detta era che il lavoro di progettazione missilistica era portato avanti in collaborazione con l’ex celebrità nazista Warner Von Braun. Gli assassini, i torturatori, i mutilatori che hanno spezzato migliaia di vite sono stati discretamente tenuti da parte, occupando comunque le basi sotterranee militari degli Stati Uniti che a poco a poco sono diventate la dimora di migliaia e migliaia di bambini americani rapiti dalle strade (circa un milione l’anno) e messi in gabbie di ferro impilate dal pavimento al soffitto come parte della “rieducazione”. Questi bambini sarebbero stati utilizzati per affinare e perfezionare ulteriormente le tecnologie sul controllo mentale di Mengele. Alcuni bambini selezionati (almeno quelli che sopravvivevano alla ‘rieducazione’), sarebbero diventati gli schiavi controllati mentalmente del futuro che sarebbero poi stati utilizzati in migliaia di lavori diversi che vanno dalla schiavitù sessuale agli omicidi. Una parte consistente di questi bambini, che erano considerati materiali di consumo, sono stati abbattuti intenzionalmente di fronte (e da) altri bambini, al fine di traumatizzare il tirocinante selezionato in totale rispetto e sottomissione.
Le ricerche di Mengele servirono come base per l’illegale e segreto programma di ricerca CIA chiamato MK-ULTRA.


MK-ULTRA
Documento sull’Mk-Ultra declassificato

Il progetto MK-ULTRA è andato avanti dagli inizi degli anni 50 fino alla fine degli anni 60, utilizzando i cittadini americani e canadesi come soggetti di prova. Le prove pubblicate sul Progetto MK-ULTRA indicano l’utilizzo di metodologie che miravano a manipolare i singoli stati mentali e alterare le funzioni cerebrali, compresa la somministrazione di farmaci surrettizia e di altre sostanze chimiche, la deprivazione sensoriale, l’isolamento e abusi verbali e sessuali.

Foto declassificata di una giovane vittima dell’MK-Ultra (1961). Bambina di 8 – 10 anni sottoposta a 6 mesi di LSD, elettroshock, privazione sensoriale. Circa ogni 60 minuti la memoria le veniva cancellata ed ora il suo cervello è come quello di un neonato.
Anche se gli obiettivi ammessi dei progetti erano quelli di sviluppare metodi di tortura e interrogatorio da usare contro i nemici del paese, alcuni storici hanno affermato che il progetto mirò a creare il “candidato della Manciuria”, programmato per compiere atti diversi, quali omicidi e altre missioni segrete.
L’MK-ULTRA venne portato davanti alla luce dei riflettori da varie commissioni nel 1970, compresa quella della Rockefeller del 1975. Anche se si sostiene che la CIA abbia interrotto tali esperimenti, dopo l’intervento di queste commissioni, alcuni whistle-blowers affermano che il progetto ha assunto un basso profilo e il programma Monarch sia diventato il suo successore “classificato”.
L’affermazione più incriminate finora fatta da un funzionario del governo per quanto riguarda la possibile esistenza di un progetto MONARCH venne estratta da Anton Chaitkin, uno scrittore per il Taurillon. Quando venne chiesto direttamente all’ex direttore della CIA William Colby: “Cosa ne pensa del progetto Monarch?”, rispose con rabbia e con ambiguità, “Ci siamo fermati tra la fine del 1960 e i primi anni del 1970".

PROGRAMMAZIONE MONARCH
Anche se non c’è mai stata alcuna ammissione ufficiale dell’esistenza della programmazione Monarch, eminenti ricercatori hanno documentato l’uso sistematico del trauma in soggetti per scopi di controllo mentale. Alcuni sopravvissuti, con l’aiuto di terapisti dedicati, sono stati in grado di “deprogrammare” se stessi per andare poi a registrare e divulgare i dettagli raccapriccianti delle loro traversie.
Gli schiavi Monarch sono principalmente utilizzati dalle organizzazioni per effettuare operazioni mediante capri espiatori addestrati a svolgere compiti specifici, che non contestino gli ordini, che non ricordino le loro azioni e che, se scoperti, si suicidino automaticamente. Sono il capro espiatorio perfetto per gli omicidi di alto profilo (vedi Sirhan Sirhan), candidate ideali per la prostituzione, per la schiavitù sessuale e della pornografia snuff. Sono anche perfette marionette per l’industria dell’intrattenimento che fa di loro delle star.
“Quello che posso dire è che oggi la programmazione rituale basata sull’abuso è molto diffusa, è sistematica, si organizza attraverso le conoscenze esoteriche che non sono scritte, o pubblicate su qualsiasi libro o dette in un talk show, ma che vediamo costantemente aggirarsi in tutto il paese.
La gente dice: “A quale scopo?” La mia ipotesi migliore è quella che vogliono un esercito di candidati della Manciuria, decine di migliaia di robot mentali che si prostituiranno, agiranno nella pornografia infantile, nel contrabbando della droga, nel contrabbando internazionale di armi, faranno snuff-film, ogni sorta di cosa che porti un forte guadagno economico, ci tenteranno insomma, alla fine i megalomani al vertice della piramide penseranno di aver creato un ordine satanico che comanderà il mondo”. 
I programmatori Monarch causano traumi intensi ai soggetti, attraverso l’uso di elettroshock, torture, abusi sessuali e giochi mentali, al fine di costringerli a dissociarsi dalla realtà – una risposta naturale in alcune persone, quando si trovano a sopportare un dolore insopportabile. La capacità del soggetto di dissociarsi è un requisito importante ed è, più facilmente riscontrabile nei bambini che provengono da famiglie che hanno subito abusi anche nelle generazioni precedenti. La dissociazione mentale permette ai gestori di creare diversi alter ego in compartimenti a tenuta stagna nella psiche del soggetto, che possono essere quindi programmati e attivati a piacimento.
“La programmazione basata sul trauma può essere definita come la tortura sistematica che blocca la capacità di elaborazione cosciente della vittima (attraverso il dolore, il terrore, la droga, l’illusione, la privazione sensoriale o l’eccesso di stimolazione sensoriale, la diminuzione dell’ossigeno, il freddo, il caldo, la stimolazione cerebrale e, spesso, con esperienze di pre-morte), e che impiega poi suggerimenti e / o condizionamenti classici e operanti (in coerenza con i principi consolidati della modificazione comportamentale) per impiantare i pensieri, le direttive e le percezioni nella mente inconscia, nelle nuove identità, che forzano la vittima a fare, sentire, pensare o percepire le cose, agli scopi del programmatore. L’obiettivo è che la vittima segua le direttive senza consapevolezza, compresi gli atti che sono in palese violazione con la morale o i principi del soggetto.
L’installazione della programmazione per il controllo mentale si basa sulla capacità della vittima di dissociarsi, che consente la creazione di nuovi personaggi indipendenti l’un l’altro che sono i veicoli con cui la programmazione si attua in maniera segreta. I bambini dissociati sono i primi “candidati” per questo genere di programmazione“.
Il controllo mentale Monarch è segretamente utilizzato da vari gruppi e organizzazioni per vari scopi. Secondo Fritz Springmeier, questi gruppi sono conosciuti come il “Network” e formano la struttura portante del Nuovo Ordine Mondiale.

ORIGINI DEL NOME


Il controllo mentale Monarch è chiamato in questo modo in riferimento alla farfalla Monarca – un insetto che comincia la sua vita come un verme (che rappresenta il potenziale non sviluppato) e, dopo un periodo nel bozzolo (programmazione) rinasce come splendida farfalla (lo schiavo Monarch). Alcune caratteristiche specifiche per la farfalla monarca, sono applicabili anche al controllo mentale.
“Uno dei motivi principali per cui la programmazione Monarch ha assunto questo nome fù la farfalla monarca. La farfalla monarca impara dove è nata (radici) e passa questa conoscenza genetica ai suoi discendenti (di generazione in generazione). Questo è stato uno degli animali che ha fatto tacere gli scienziati, rendendo scientifico il fatto che il sapere possa essere trasmesso geneticamente. Il programma Monarch si basa sugli obiettivi Nazisti/Illuminati di creare una razza superiore, in parte attraverso la genetica. Se la conoscenza può essere trasmessa geneticamente (ed è così), allora è importante che vengano trovati i corretti genitori che possano passare la corretta conoscenza a quelle vittime selezionate per il controllo mentale Monarch“.
“Quando una persona sta subendo traumi indotti da elettroshock, è provato che essa subisce una sensazione di leggera vertigine, come se si sentisse sospeso o fluttuante come una farfalla. Vi è anche una rappresentazione simbolica relativa alla trasformazione o alla metamorfosi di questo bell’insetto: da un bruco in un bozzolo (dormienza, inattività), ad una farfalla (nuova creazione), che ritorna al suo punto di origine. Tale è il modello migratorio che rende questa specie unica".

METODO
La vittima viene chiamata “schiavo” da parte del programmatore / gestore, che a sua volta è percepito come un “maestro” o “Dio”. Circa il 75% è di sesso femminile, in quanto in possesso di una maggiore tolleranza al dolore e perché tendono a dissociarsi più facilmente rispetto ai maschi. Gli Handler della programmazione Monarch cercano di dividere in comparti la psiche del soggetto, creando personalità multiple usando il condizionamento basato sul trauma:
il processo iniziale comincia con la creazione di dissociazione all’interno del soggetto, di solito si verificano dal momento della nascita fino a circa sei anni. Questo è principalmente ottenuta attraverso l’uso di elettroshock (ECT) ed è a volte eseguito anche quando il bambino è nel grembo della madre. A causa del grave trauma indotto con ECT, abusi sessuali e di altri metodi, la mente si divide in personaggi si alternano dal nucleo. Precedentemente indicato come Disturbo di Personalità Multipla, è attualmente riconosciuto come Disturbo dissociativo di identità ed è la base per la programmazione monarch. ulteriore condizionamento della mente della vittima è rafforzata attraverso l’ipnosi, la coercizione doppio legame, inversioni di piacere-dolore, cibo, acqua, sonno e privazione sensoriale, insieme a vari farmaci che modificano alcune funzioni cerebrali.
La fase successiva è quella di incorporare e comprimere i comandi dettagliati o messaggi all’interno specificato alterare. Questo risultato è ottenuto attraverso l’uso di cuffie hi-tech, in combinazione con i generatori di computer che emettono onde sonore non udibili o armoniche che influenzano l’RNA copertura dei percorsi neurali al subconscio e inconscio. I dispositiv “Virtual Reality” dispositivi ottici sono a volte utilizzati in contemporanea con i generatori di armoniche proiettando luci pulsanti colorati, subliminals e grafica a schermo. Elettroshock ad alta tensione viene poi usata per lo scioglimento della memoria.
La programmazione è aggiornata periodicamente e rafforzata attraverso i medium visivi, uditivo e scritte.
Di seguito è riportato un elenco parziale di queste forme di tortura:
1. Abuso sessuale e tortura
2. Confinamento in box, gabbie, bare, ecc, o sepoltura (spesso con una piccola apertura o un tubo d’aria per l’ossigeno)
3. Contenzione con corde, catene, polsini, ecc
4. Provocando la sensazione di annegamento
5. Caldi o freddi estremi, immersione nell’acqua ghiacciata o in prodotti chimici corrosivi/acidi
6. Scarnificazione (alle vittime destinate a sopravvivere venivano staccati solo le parti superiori dello strato epidermico)
7. Girare su se stessi
8. Luce Accecante
9. Scosse elettriche
10. Ingestione forzata di fluidi corporei, come sangue, urina, feci, carne, ecc
11. Essere appesi in posizioni scomode e dolorose
12. La fame e la sete
13. La privazione del sonno
14 Compressione forzata con pesi e oggetti
15. Privazione sensoriale
16. Allucinogeni, per creare confusione e amnesia, somministrate per iniezione o per via endovenosa
17. Ingestione o iniezione di sostanze chimiche tossiche per creare dolore o malattia, compresi agenti chemioterapici
18. Stiramento degli arti o dislocamento degli stessi
19. Posizionamento di serpenti, ragni, vermi, ratti e altri animali per indurre paura e disgusto sul corpo
20. Esperienze vicine al pre morte, come l’asfissia da soffocamento o annegamento, con immediata rianimazione
22. Si è costretti ad essere esecutori o testimoni di abusi, della tortura e il sacrificio di persone e animali.
23. Partecipazione coatta nella pedopornografia e nella prostituzione
24. Stuprare una donna per metterla incinta, viene quindi fatta abortire e il feto viene utilizzato a scopo rituale, o se la gravidanza non viene interrotta, il bambino viene rapito per essere una vittima sacrificale o diventare uno schiavo.
25. Abusi che vanno a colpire anche la spiritualità delle vittime facendole sentire possedute, molestate, e completamente controllate da spiriti o demoni
26. Profanazione delle credenze giudaico-cristiana e delle forme di culto; dedizione a Satana o ad altre divinità
27. Abusi e illusioni vengono perpetrati in modo da convincere le vittime che Dio è il male, come ad esempio convincere una bambina che è stato Dio a violentarla.
28. La chirurgia usata come forma di tortura, di sperimentazione, o che causa una variata percezione delle cose.
29. Danni o minacce ai familiari, agli amici, alle persone care, agli animali domestici, e alle altre vittime, per forzare il rispetto
30. L’uso della illusione e della realtà virtuale per confondere e rendere l’intera vicenda una cosa poco credibile. 
“La base per il successo della programmazione Monarch è che possono essere create differenti personalità o parti di personalità, che non si conoscono tra loro, ma che possono prendere il controllo del corpo in momenti diversi. Le pareti di amnesia costruite grazie ai traumi, formano uno scudo protettivo di segretezza che protegge i colpevoli dall’essere scoperti, e impedisce alla personalità principale di sapere quando il sistema di cambio personalità è attivo. Lo scudo del segreto permette ai membri del culto di vivere e di lavorare assieme agli altri e di rimanere totalmente inosservati. La personalità dominante potrebbe essere un buonissimo cristiano, ma la personalità che si nasce sotto di essa potrebbe essere più satanica di quella di Mr. Hyde (Guardatevi BTK Bind Torture Kill). Si cerca di fare molto sotto il profilo del mantenimento della segretezza della agenzia di intelligence o del gruppo occulto che sta controllando lo schiavo. Il tasso di successo di questo tipo di programmazione è alto, ma quando fallisce, i fallimenti vengono eliminati attraverso la morte. Ogni trauma e tortura serve a uno scopo. Una grande quantità di sperimentazioni e ricerca furono condotti per sapere cosa poteva essere fatto e cosa no. Vennero elaborati grafici con i dati statistici su quanto si potesse torturare un corpo di un dato peso e di una data età senza che tale individuo morisse".
“A causa del grave trauma indotto dalla terapia elettroconvulsiva, dagli abusi sessuali e da altri metodi, la mente si divide in personaggi differenti dal principale. Precedentemente indicato come Disturbo di Personalità Multipla, è attualmente riconosciuto come Disturbo dissociativo di identità ed è la base per la programmazione Monarch. Il condizionamento della mente della vittima viene ulteriormente rafforzato attraverso l’ipnosi, la coercizione a doppio legame, inversioni tra piacere e dolore, privazioni di cibo, acqua, sonno e sensoriale, insieme a vari farmaci che modificano alcune funzioni cerebrali “.
La dissociazione viene quindi ottenuta traumatizzando il soggetto, utilizzando l’abuso sistematico e rituali occulti terrificanti. Una volta che la scissione della personalità di base si verifica, un “mondo interno” può essere creato e nuovi alterego possono essere programmati utilizzando strumenti quali la musica, i film (soprattutto le produzioni Disney) e le fiabe. Questi ausili visivi e audio rafforzano il processo di programmazione con immagini, simboli, significati e concetti. Gli alterego appena creati possono essere attivati con le parole di attivazione o con dei simboli con cui è stata programmata la psiche del soggetto dal gestore. Alcune delle immagini più comuni interne viste dagli schiavi del controllo mentale sono gli alberi, l’Albero Cabalistico della Vita, loop infiniti, antichi simboli e lettere, ragnatele, specchi, vetri rotti, maschere, castelli, labirinti, demoni, farfalle, clessidre, orologi e robot. Questi simboli sono comunemente inseriti nei film della cultura popolare e nei video per due motivi: per desensibilizzare la maggioranza della popolazione, utilizzando i messaggi subliminali e la programmazione neuro-linguistica e di costruire deliberatamente specifici trigger e chiavi per la programmazione di base per i bambini “monarch” altamente impressionabili.  Alcuni dei film utilizzati per la programmazione Monarch includono Il mago di Oz, Alice nel paese delle meraviglie, Pinocchio e la Bella Addormentata.

Il film Il mago di Oz è utilizzato dai gestori del programma Monarch per i loro schiavi. Simboli e significati nel film diventano attivatori nella mente della vittima che consentono un facile accesso alla mente dello schiavo da parte del gestore. Nella cultura popolare, velati riferimenti alla programmazione Monarch usano spesso analogie con Il mago di Oz e Alice nel paese delle meraviglie.

In ogni caso, allo schiavo viene fornita una particolare interpretazione della trama del film, al fine di migliorare la programmazione. Ad esempio, ad uno schiavo che guarda Il mago di Oz viene insegnato che “Somewhere Over The Rainbow”è il “luogo felice” dove le vittime del controllo Monarch devono andare per sfuggire al dolore insopportabile che gli affligge. Utilizzando il film, i programmatori incoraggiano gli schiavi ad andare “oltre all’arcobaleno” dissociandosi, separando in modo efficace le loro menti dai loro corpi.
Un altro esempio lampante di come la programmazione subliminale funziona è nel più recente Pochahontas sensazione cinematografica Disney, curiosamente annunciata come il loro “33esimo” (massimo grado nella massoneria di rito scozzese), film d’animazione. Nel film, Nonno Salice è un albero mistico 400 anni che consiglia il Pochahontas senza madre di ascoltare il suo cuore e aiutarla a realizzare tutte le risposte si trovano all’interno. Nonno Salice parla costantement di “doppio linguaggio” e usando “inversioni” (cioè “A volte la strada giusta non è la più semplice”) e definizioni l’esoteriche derivate sono: il sentiero a sinistra [il sentiero che conduce alla perdizione] è il più facile. Tra gli Illuminati sistemi strutturati di MPD, il salice rappresenta i poteri occulti del Druidismo L’immaginario intrinseca della struttura ad albero di rami, foglie e sistemi di radice sono molto significativi, alcuni dei legami spirituali buio corretto associato il salice di programmazione sono.:
1)I rami sono usati per montare le vittime nei rituali di “purificazione” scopi,
2 Un albero di salice può sopportare perturbazioni meteorologiche avverse (ad esempio le tempeste) ed è noto per la sua duttilità e flessibilita’. Vittime / Superstiti della programmazione descrivere salice filiali l’involucro intorno a loro, senza alcuna speranza di fuga
3) Il sistema di radici profonde del salice fa la vittima / sopravvissuto sentirsi come se stessero cadendo sempre più profondamente in un abisso, mentre in e’ una trance ipnotica.
La musica gioca un ruolo fondamentale nella programmazione, attraverso combinazioni di tonalità variabili, ritmi e parole. In Stephen King e i numerosi romanzi e film successivi, sono dichiarati da presunte fonti credibili per essere adibite a tale scopo malvagio. Uno dei suoi ultimi libri, insonnia, dispone di un quadro di re con la frase trigge “Non abbiamo mai dormito” (indicativo di qualcuno con MPD / DID) di sotto di un occhio che vede tutto. Una lista parziale di altri mezzi utilizzati per rafforzare la programmazione di base sono:
Pinocchio, la Bella Addormentata, Biancaneve, La Bella e la Bestia, Aladdin, La Sirenetta, Il Re Leone, ET, Guerre Stellari, Ghost Busters, II Trancers, Batman, Bewitched, Fantasy Island, Reboot, Tiny Toons, Tails Duck, The Rotoli del Mar Morto e il libro di Tall Make Believe. A pochi filmati che ritraggono o ritrarre alcuni aspetti della programmazione Monarch sono raiser Hell 3, Raising Cain, Labyrinth, Telefon, Johnny Mneumonic, Point of No Return, Il tagliaerbe e Closet Land.

“Come accennato prima, l’ipnotizzatore troverà più facile ipnotizzare i bambini se ci sa fare con loro. Un metodo che è efficace è quello di dire ai bambini piccoli, “Immagina di guardare il tuo programma tv preferito”. Questo è il motivo per cui i film della Disney e gli altri show per i piccoli sono così importanti per i programmatori. Essi sono lo strumento ipnotico ideale per ottenere la dissociazione mentale del bambino. I programmatori hanno utilizzato i film fin dall’inizio per far imparare ai piccoli gli script ipnotici. I bambini hanno bisogno di sentirsi parte del processo ipnotico. Se l’ipnotista permette al bambino di costruirsi il suo immaginario personale, le suggestioni ipnotiche saranno più forti. Piuttosto di dire il colore del cane, il programmatore può chiederlo direttamente al bambino. E’ proprio in questo aspetto che i libri e i film proiettati assistono il bambino nel focalizzare la giusta direzione da intraprendere con la sua psiche. Se l’ipnotista parla con il bambino, dovrà prendere delle precauzioni extra per non cambiare il tono della voce e avere transizioni morbide. La maggior parte dei film della Disney sono utilizzati ai fini della programmazione. Alcuni di essi sono progettati specificatamente per il controllo della mente“. 

LIVELLI DELLA PROGRAMMAZIONE MONARCH
I livelli di programmazione Monarch identificano le “funzioni” dello schiavo e prendono il nome dalla elettroencefalografia (EEG) delle onde cerebrali ad essi associate.

Tipi di onde cerebrali
Monitoraggio delle onde cerebrali attraverso il cuoio capelluto

Considerata come la programmazione “generale” o regolare, quella ALPHA si situa all’interno delle dinamiche di base del controllo della personalità. È caratterizzata da una ritenzione mnemonica estremamente pronunciata, insieme ad un sostanziale incremento della forza fisica e visiva. La programmazione alpha si realizza attraverso la deliberata suddivisione della personalità delle vittime, in sostanza, provoca una divisione sinistra-destra del cervello, consentendo una riunione programmata dell’emisfero sinistro e destro attraverso la stimolazione neuronale.
La BETA rappresenta la programmazione “sessuale” (schiavi sessuali). Questa programmazione elimina le convinzioni morali apprese e stimola l’istinto sessuale primitivo, privo di inibizioni. Alterego “Gatte” possono crearsi a questo livello. Conosciuta come la programmazione Sex-Kitten, è la più visibile delle programmazioni sulle celebrità femminili, sulle modelle, sulle attrici e sulle cantanti che sono state sottoposte a questo tipo di programmazione. Nella cultura popolare, i vestiti con stampe feline spesso denotano la programmazione sex-kitten.
La DELTA è nota come programmazione “killer” ed è stata originariamente sviluppata per l’addestramento degli agenti speciali o dei soldati d’elite (cioè la Delta Force, il First Earth Battalion, il Mossad, ecc) nelle operazioni di infiltrazione. L’ottima risposta adrenalinica e l’aggressività controllata sono evidenti. I soggetti sono privi di paura e sono molto sistematici nello svolgimento delle loro assegnazioni. Istruzioni come il suicidio sono stratificate a questo livello.
THETA. Viene considerata una programmazione psichica. I bloodliners (cioè coloro che discendono da famiglie di tradizione satanista) hanno una propensione psichica, sconosciuta a chi non appartiene alle loro casate, utilizzando la telepatia. Tuttavia, dati i limiti intrinseci di questo tipo di controllo mentale vennero introdotti svariati sistemi elettronici, come impianti cerebrali che sfruttano le tecnologie laser ed elettromagnetiche. È noto che essi vengono utilizzati in abbinamento a super computer e a satelliti di geolocazione.
OMEGA. Un “autodistruzione” forma di programmazione, noto anche come “codice verde”. I comportamenti corrispondenti includono tendenze suicide e / o auto-mutilazione. Questo programma è generalmente attivata quando la vittima / sopravvissuto inizia la terapia o l’interrogatorio e quantità eccessiva di memoria in fase di recupero.
GAMMA. Un’altra forma di protezione del sistema è tramite la programmazione “inganno”, che suscita disinformazione e depistaggio. Questo livello si intreccia con la demonologia e tende a rigenerarsi in un secondo momento se impropriamente disattivato.


CONCLUDENDO
È difficile rimanere obiettivi descrivendo gli orrori subiti dagli schiavi Monarch. L’estrema violenza, l’abuso sessuale, la tortura mentale e i giochi sadici inflitti alle vittime da “rinomati scienziati” e da funzionari di alto livello dimostrano l’esistenza di un vero e proprio “lato oscuro” del potere. Nonostante le rivelazioni, i documenti e i whistle blowers, la grande maggioranza della popolazione ignora, respinge o evita il problema del tutto. Oltre due milioni di americani sono stati programmati dal condizionamento basato sul trauma dal 1947 e la CIA ha ammesso pubblicamente i propri progetti sul controllo mentale nel 1970. Film come The Manchurian Candidate fanno riferimento direttamente al soggetto della discussione che sto portando avanti, raffigurando le tecniche di tortura, come l’elettroshock, l’uso di parole “attivatrici” e l’implementazione del microchip nelle nostre vite. Diversi personaggi pubblici che vediamo nei nostri schermi tv e nei film sono schiavi del controllo mentale. Personaggi famosi, da Candy Jones, a Celia Imrie a Sirhan Sirhan sono uscite allo scoperto e hanno raccontato le loro esperienze di vittime del controllo mentale … ma ancora il pubblico rivendica l’idea che “sia tutto una finzione”.
La ricerca e i fondi investiti nel progetto Monarch non vennero spesi solo per le vittime del controllo Monarch. Molte delle tecniche della programmazione messe a punto in questi esperimenti vengono applicati su una scala mondiale attraverso i mass media. I video musicali, le notizie dei media ufficiali, i film, le pubblicità e i programmi televisivi sono concepiti utilizzando i dati più avanzati sul comportamento umano a disposizione. Molti di questi provengono dalla programmazione Monarch.

 Fonte originale: secretarcana.com / Traduzione a cura di: neovitruvian.wordpress.com


Taduzione del lavoro di Ron Patton (pioniere nello studio del Progetto Monarch):


La anglo alleanza
Dal 19 ° secolo, la Gran Bretagna e Germania sono state riconosciute come le principali aree geografiche di controllo degli Illuminati. Per molti di voi sara’ una sorpresa nel conoscere che il primo lavoro nel campo della ricerca della scienza comportamentale è stata fondata in Inghilterra nel 1882, mentre gran parte delle prime tecniche mediche e psichiatriche coinvolte nel controllo della mente sono state pioniere al Kaiser Wilhelm Institute in Germania. L’Istituto Tavistock di relazioni umane è stata istituita a Londra nel 1921 per studiare il “punto di rottura” degli esseri umani. Kurt Lewin, psicologo tedesco, divenne direttore del Tavistock Institute nel 1932, circa nello stesso periodo la Germania nazista stava aumentando la sua ricerca in neuropsicologia, parapsicologia e occultismo multi-generazionale.
È interessante notare che uno scambio di idee “scientifiche” si stava svolgendo tra l’Inghilterra e la Germania, in particolare nel campo dell’eugenetica: il movimento dedicato a “migliorare” la specie umana attraverso il controllo dei fattori ereditari nell’accoppiamento.L’unione nefastamente enigmatica tra i due paesi era legata, in parte attraverso l’Ordine della Golden Dawn, una società segreta, che consisteva di molti funzionari di alto rango del partito nazista e dell’aristocrazia britannica.  Top SS naziste ufficiale di Heinrich Himmler, era a capo di un progetto scientifico denominato Lebersborn, che comprendeva l’allevamento selettivo e l’adozione di bambini, un numero particolarmente elevato di gemelli tra di loro.  Lo scopo del programma era quello di creare una super gruppo di (ariani), che avrebbe fedeltà totale alla causa del Terzo Reich (New World Order).
Gran parte della sperimentazione preliminare in materia di ingegneria genetica e modificazione del comportamento è stato condotto dal Dr. Josef Mengele ad Auschwitz, dove ha freddamente analizzato gli effetti del trauma-bonding, la colorazione dell’iride su gemelli scelti come vittime. Accanto alla sperimentazione insidioso chirurgici eseguiti nel campo di concentramento, alcuni bambini sono stati sottoposti a massicce quantità di elettroshock. Purtroppo, molti di loro non sopravvisse alla brutalità.
Allo stesso tempo, “lavaggio del cervello” è stata condotta sui detenuti di Dachau, che sono stati posti sotto ipnosi e data la mescalina allucinogeni della droga.Durante la guerra, in parallelo ricerca comportamentale è stato condotta dal Dr. George Estabrooks della Colgate University. Il suo coinvolgimento con l’esercito, CID, FBI e altre agenzie resta avvolta nel mistero. Tuttavia, di tanto in tanto Estabrooks il suo lavoro prevede la creazione di agenti ipno-programmati e personalità con psiscolia “splittata” ipnoticamente indotta
Dopo la seconda guerra mondiale, il Dipartimento della Difesa statunitense segretamente importa molti degli scienziati nazisti e fascisti italiani (operazione paperclip) tedesca e spie negli Stati Uniti attraverso il Sudamerica con l’appoggio del Vaticano ( operazione odessa) . Il nome in codice per questa operazione è stato il Progetto Paperclip.  Uno dei più importanti reperti per gli Stati Uniti è stato generale tedesco Reinhard Gehlen, capo dei servizi segreti Hitleriani sul fronte orientale. Al suo arrivo a Washington DC nel 1945, Gehlen ha incontrato con il presidente Truman, il generale William “Wild Bill” Donovan, direttore dell’Office of Strategic Services (OSS) e Allen Dulles, che sarebbe poi diventato il capo della nuova CIA. L’obiettivo della loro sessioni di brain-storming è stato quello di riorganizzare il funzionamento dell’ intelligence americana, trasformandola in una organizzazione altamente efficiente sotto copertura. Il culmine dei loro sforzi ha prodotto la Central Intelligence Group nel 1946, ribattezzata la Central Intelligence Agency (CIA) nel 1947.
Reinhard Gehlen, ha avuto un’influenza profonda nel contribuire a creare il National Security Council, da cui è derivato il National Security Act del 1947.Questo particolare elemento della legislazione è stato attuato per proteggere un numero eccessivo di attività di governo illegale, inclusi i programmi di controllo mentale clandestino.
L’evoluzione del progetto MKULTRA
Con la CIA e del National Security Council fermamente stabilitosi nel governo, il primo di una serie di programmi segreti di lavaggio del cervello venne avviato dalla Marina nell’autunno del 1947. il progetto CHATTER che stato sviluppato in risposta ai successi sovietici attraverso l’uso di “droghe della verità”. Questa logica, però era semplicemente una storia di copertura se il programma dovesse essere stato esposto. La ricerca è incentrata sulla identificazione e la sperimentazione di tali farmaci per uso in interrogatori. Il progetto è stato ufficialmente chiuso nel 1953.
La CIA ha deciso di espandere i loro sforzi in materia di modificazione del comportamento, con l’avvento del Progetto BLUEBIRD, approvato dal direttore Allen Dulles nel 1950.I suoi obiettivi erano:
  1. scoprire un mezzo di personale condizionamento di impedire l’estrazione di informazioni da loro con mezzi conosciuti,
  2. esaminare la possibilità di controllo di un individuo mediante l’applicazione di tecniche di interrogatorio speciali,
  3. indagare il miglioramento della memoria e
  4. istituire dei mezzi di difesa per prevenire il controllo ostile del personale dell’Agenzia. Nell’agosto del 1951, il progetto BLUE BIRD stato rinominato Project ARTICHOKE, che ha valutato l’utilizzo offensivo delle tecniche sugli interrogatori tra cui l’ipnosi e le droghe. Il programma è cessato nel 1956. Tre anni prima la sospensione del progetto ARTICHOKE il Project MKULTRA è sorto (13 aprile 1953) secondo le linee proposte da Richard Helms, Vice Direttore della Central Intelligence (DDCI) con una ricerca metodologica per stabilire un “meccanismo speciale di finanziamento di sensibilità estrema. “
L’etimologia ipotetico di “MK” può forse sta per “Mind Kontrolle.” La traduzione evidente della parola tedesca “Kontrolle” in inglese è “il controllo.” Un gran numero di medici tedeschi, acquistati dalla piscina post talento di guerra nazisti , sono un bene inestimabile verso lo sviluppo di MKULTRA. La correlazione tra gli esperimenti dei campi di concentramento e le numerose sotto-progetti di MKULTRA sono chiaramente evidenti. Le varie strade utilizzate per controllare il comportamento umano sotto MKULTRA incluse le radiazioni, l’elettroshock, la psicologia, la psichiatria, la sociologia, l’antropologia, la grafologia, sostanze stupefacenti e dispositivi paramilitari e “LSD” «materiale». Piu’ ampiamente distributito. Una procedura speciale, designata da MKDELTA, è stato istituito per disciplinare l’uso di MKULTRA all’estero. MKULTRA / materiali DELTA sono stati utilizzati per molestie, discreditare o scopi invalidanti.. Dei 149 sottoprogetti sotto l’ombrello di MKULTRA che sono stati il Project MONARCH,ufficialmente iniziato dall’esercito degli Stati Uniti nei primi anni del 1960 (anche se non ufficialmente implementato molto prima) sembra essere la più importante ed è ancora classificato come TOP SECRET per “sicurezza nazionale” ragioni Monarch e’ correlato da sottoprogetti come MKSEARCH o come Spellbinder (NdA quando secondo me la cosa non e’ chiara nel cerchero’ umilmente di aggiungere anche le mie di informazioni), che è stato istituito per creare assassini”dormienti” (i e. “Manchurian candidate”) che potevano essere attivato dopo aver ricevuto una parola d’ordine o una frase, mentre in uno stato di trance post-ipnotica. Tale operazione spesso, ha tentato di sfruttare la potenza delle forze occulte fu probabilmente uno dei programmi di copertura diversi per nascondere la realtà insidiosa del Progetto Monarch.
Alterazioni e trigger
Un altro modo di esaminare questa vittimizzazione del corpo e dell’anima è di guardare ad esso come un programma informatico complesso: un file (alter) è creato attraverso trauma, la ripetizione di determinati atti (NdA una notizia interessante che molti non conoscono: un soggetto riprogammato generalmente tende ad avere delle cosidette fissazioni per determinate cose apparentemente di poca attinenza col mondo che lo circonda che in realta’ inconsciamente richiama nel riprogrammato questi comportamenti di legame: l’ossessivo condizionamento per determinate questioni, che esulano dal quotidiano faccio un esempio essere fissati per l’equitazione, pur ad esempio non aver visto un cavallo dal vivo in vita propria). Al fine di attivare (trigger), un codice di accesso specifico o la password ( comando) è obbligatorio. La vittima/sopravvissuto viene richiamato come “schiavo” da parte del programmatore /gestore, che a sua volta è percepito come “master” o “Dio”. Circa il 75% è di sesso femminile, in quanto in possesso di una maggiore tolleranza per il dolore e tendono a dissociarsi più facile maschi. I soggetti sono utilizzati principalmente per operazioni di copertura, la prostituzione e la pornografia, il coinvolgimento nel settore dello spettacolo è notevole. Un ex ufficiale militare collegata alla DIA, mi ha detto: “Nell ‘grande disegno’ queste persone [ le MONARCH vittime] sono in tutti i ceti sociali, dal barbone per strada per il ragazzo colletti bianchi”.A conferma, un agente in pensione della CIA ha vagamente discusso l’uso di tale personale da utilizzare come “piante” o “camaleonti”, allo scopo di infiltrare in un gruppo designato una raccolta di informazioni oppure iniettando un ordine del giorno ulteriore. (NdA qui Patton purtroppo  invece di addentrarsi sulla questione e di spiegarla, tende a saltare. Cerchero’ di spiegarvi cosa si intende: in pratica molti di questi riprogrammati vengono messi in determinati gruppi per poter raccogliere informazioni nel loro ceto sociale o gruppo di lavoro oppure per modificare collettivamente determinati comportamenti, ad esempio io voglio che il soggetto in un determinato gruppo presenti la paura verso un pericolo di qualche genere o faccia passare un determinato messaggio Faccio un esempio semplice: un broker riprogrammato, deve far passare il discorso della solidita’, viene triggerato con il messaggio e da quel momento il soggetto tendera’ nel suo ambiente a portare avanti questa tesi con veeemenza tra i colleghi).
Ci sono una quantità eccessiva di altari della vittima/sopravvissuto con numerosi programmi di back-up, specchi e ombre.Una divisione della luce-side (buono) e dark-side (cattivo) altera si intrecciano nella mente e fatti ruotare su un asse.
Una delle principali strutture interne, (di cui loro sono tanti) all’interno del sistema è a forma di doppia elica, costituita da sette livelli. Ogni sistema ha un programmatore interno che sovrintende il “custode” (demoni?) che concede o nega l’accesso a diversi ambienti. Alcune delle immagini interne prevalentemente viste dalle vittime/superstiti sono gli alberi, il cabalistico “Albero della Vita”, a sistemi di radici adiacenti, loop infinito, antichi simboli e lettere, ragnatele, specchi o vetri rotti, maschere, castelli, labirinti, demoni, mostri, alieni, conchiglie, farfalle, serpenti, nastri, fiocchi, fiori, clessidre, orologi, robot, diagrammi catena di comando e / o schemi di schede circuiti del computer.
Bloodlines e Gemellaggi
La maggioranza delle vittime /sopravvissuti provenienti da famiglie multi-generazionali sataniche (linee di sangue) e sono apparentemente programmate “per riempire il loro destino come gli eletti o scelti tra le generazioni” (un termine coniato da Mengele ad Auschwitz). Alcuni sono adottati fuori dalle famiglie di origine, altri utilizzati in questo incubo neurologico sono considerati come i “sacrificabili” (non-bloodliners), di solito provenienti da orfanotrofi, favorire case di cura, o famiglie incestuose con una lunga storia di pedofilia. Ci sembra essere anche un modello di familiari affiliati con i servizi segreti governativi o militari.
Molti degli abusi provengono da famiglie che usano il cattolicesimo, il mormonismo, il cristianesimo come un “fronte” per la loro attività abominevole (anche membri di altri gruppi religiosi sono anche coinvolti). Vittime / sopravvissuti generalmente rispondono più prontamente a un rigido religioso (dogmatica, legalista) struttura gerarchica, perché parallelismi loro programmazione di base .Autorità di solito va in contrastato, in quanto la loro volontà è stato usurpata attraverso condizionamento soggettivo e command-oriented.
Caratteristiche fisiche di identificazione per le vittime / sopravvissuti spesso includono cicatrici talpe risultanti sulla loro pelle (NdA anche quelli che non hanno spiegazione o memoria) A pochi possono aver avuto le varie parti dei loro corpi mutilate da coltelli  o aghi, tatuaggi a farfalla sono anche comuni. In generale, bloodliners hanno probabilità di avere cicatrici dopo l’evento di programmazione.
Il fine ultimo della manipolazione sofisticata di queste persone può sembrare poco realistico, a seconda della nostra comprensione interpretativa del regno fisico e spirituale. I fenomeni paranormali come la proiezione astrale, la telepatia, ESP, ecc sembrano essere più pronunciati (NdA usati) tra coloro che hanno subito questo processo. (NdA non voglio rientrare nella questione, pero’ va detto che qui Patton ci prende . Anche secondo me esiste questa correlazione).
Programmatori e Luoghi
E ‘difficile capire chi è il programmatore originale di questo progetto satanico era, a causa della notevole quantità di disinformazione e la contaminazione incrociata propagate dai “poteri forti”. I due che si facevano chiamare color-coded del dottor Green sono un medico ebreo di nome Dr. Gruenbaum, che presumibilmente ha collaborato con i nazisti durante la seconda guerra mondiale, e il dottor Josef Mengele, il cui marchio di fabbrica di sangue freddo e la brutalità del calcolo non solo ha segnato le anime dei sopravvissuti di Auschwitz, ma anche un numero incalcolabile di vittime in tutto il mondo. coinvolgimento diretto di Mengele il tristemente famoso campo di concentramento di Auschwitz è stato minimizzato con sospetto durante il processo di Norimberga, e di conseguenza nessuno sforzo intensificato da Stati Uniti e gli alleati si era diretto verso la sua cattura
Come un mezzo per confondere gli investigatori seri suo luogo, i funzionari degli Stati Uniti avrebbe riferito che oramai Mengele non minaccioso, era recluso in Paraguay o del Brasile, o che lui era semplicemente morto (l‘ ”angelo della morte” miracolosamente deve tornare alla vita in almeno cinque momenti diversi).
La sua ricerca senza precedenti, a scapito di migliaia di vite, senza dubbio è stato un bonus significativo agli interessi degli Stati Uniti, oltre ad utilizzare lo pseudonimo di Dr. Green, i sopravvissuti lo conoscevano come Vaterchen (papà). Un uomo di statura, bel garbo, lieve, Mengele avrebbe disarmato le persone con il suo fare gentile, mentre altre volte, avrebbe esplodere in collera violenta. Altre caratteristiche viene ricordato dai sopravvissuti furono la cadenza dei suoi lucidi stivali neri come camminava avanti e avanti e il suo m’ama/non m’ama ” come gioco della margherita. Quando ha tirato fuori l’ultimo petalo di margherita, avrebbe maliziosamente torturato e ucciso un bambino piccolo di fronte l’altro bambino è stato di programmazione. i sopravvissuti hanno anche ricordato di essere sta gettati nudi in gabbie con le scimmie, che erano stati addestrati malignamente al loro abuso. Evidentemente, Mengele provava piacere nel ridurre le persone a livello degli animali. Inoltre avrebbe volutamente frenare le sue vittime dal piangere, urlare, o mostrare alcuna emozione eccessiva.
Il dottor D. Ewen Cameron, noto anche come il dottor White, è stato l’ex presidente della associazione psichiatrica mondiale . A causa della vasta esperienza di Cameron e le credenziali, la CIA è Allen Dulles hanno incanalato milioni di dollari in tutto organizzazioni come la società per le inchieste sulla Ecologia Umana, che Cameron spietatamente presiedeva. Molte sperimentazioni sono state condotte in vari punti a Montreal, per lo più presso la McGill University, St Mary’s Hospital e Allan Memorial Institute.
Oltre ai metodi convenzionali di tirannia psichiatrici, come le iniezioni di droga elettroshock e lobotomie, Cameron ideò la tecnica della “guida psichica”, in cui gli ignari pazienti erano tenuti in un coma indotto da farmaci per diverse settimane e a regime di elettroshock, mentre i caschi elettronici erano stati legati alle loro teste e ripetitivi messaggi uditivi venivano trasmessi a velocità variabili.
Non sorprende che il dottor Cameron è stato convenientemente pubblicato in più riviste di psichiatria. Questo può essere stato, infatti, in gran parte dovuto al Progetto MKULTRA essere esposto pubblicamente nel 1970, attraverso azioni legali presentate da canadesi sopravvissuti e le loro famiglie. Il governo della CIA e del Canada un accordo stragiudiziale in modo da non essere tenuto ad ammettere ufficialmente a qualsiasi atto illecito.
Un ex tenente colonnello dell’esercito degli Stati Uniti nella DIA Psychological Warfare Division, Michael Aquino, è l’ultimo di una serie di presunti sadici sponsorizzato dal governo. Aquino, un genio eccentrico, fondò il Tempio di Set, un ramo della Chiesa di Anton LaVey di Satana. La sua ossessione con riti pagani nazisti e la sua manipolazione ipnotica di persone che ha fatto di lui un candidato ideale per la carica di “maestro programmatore”. Aquino era collegato con lo scandalo Presidio cura dell’Esercito , in cui era accusato di pedofilia. Con grande sgomento dei genitori delle piccole vittime ‘, tutte le accuse sono state respinte. Nome in codice “Malcolm”, Aquino sviluppato nastri di formazione su come creare uno schiavo monarch e ha lavorato come collegamento fra Governo / intelligence militare e le varie organizzazioni criminali e gruppi occulti nella distribuzione degli schiavi MONARCH.
Heinrich Mueller è stato un altro programmatore importante che è andato sotto i nomi in codice “Dr. Blu “o” Gog “. Egli ha apparentemente due figli che hanno esercitato il commercio. L’originale “Dr. Black “era apparentemente Leo Wheeler, il nipote del defunto generale Ear1e G. Wheeler, che era il comandante del Joint Chiefs of Staffs durante la guerra del Vietnam. pupillo di Wheeler, E. Hummel è attivo nel nord-ovest, con W. Bowers (dalla linea di sangue Rothschild).
Altri presunti manipolatori di menti master, passati e presenti, sono: il dottor Sidney Gottlieb, Ten. Col. John Alexander, Richard Dabney Anderson (USN), il dottor James Monroe, il dottor John Lilly, capitano di corvetta. Thomas Narut, il dottor William Jennings Bryan, il Dr. Bernard L. Diamond, il Dott. T. Martin Orne, il Dr. Louis J. West, il dottor Robert J. Lifton, il Dott. Harris Isbel e Col. Wilson Verde Al fine di mantenere MKULTRA da essere facilmente rilevato, il segmentato numero di sotto-progetti della CIA suoi in campi specializzati di ricerca e sviluppo presso le università, prigioni, laboratori privati e ospedali ha reso difficoltoso la sua ricerca. Naturalmente questi signori sono stati ricompensati generosamente i contributi pubblici e finanziamenti vari.
I nomi e le posizioni di alcune delle principali istituzioni coinvolte nella sperimentazione di programmazione MONARCH erano/sono:
Cornell, Duke, Princeton, UCLA, Università di Rochester, MIT, Georgetown University Hospital, Maimonides Medical Center, ospedale St. Elizabeth’s (Washington DC), Bell Laboratories, Stanford Research Institute, Laboratori Amicizia Westinghouse, General Electric, ARCO e della Ricerca Manking Unlimited , Il “prodotto finale” era è di solito creato su installazioni e basi militari, dove è richiesta la massima sicurezza. Riferito a come (ri) centri di programmazione o di centri di trauma di pre-morte, il più pesantemente individuati sono:
China Lake Naval Weapons Center, il Presidio, Ft. Dietrick, Ft. Campbell, Ft. Lewis, Ft. Hood, Redstone Arsenal, AFB Offutt, AFB Patrick, McClellan AFB, AFB MacGill, Kirkland AFB, Nellis AFB, Homestead AFB, AFB Grissom, Maxwell AFB e Tinker AFB
Altri luoghi riconosciuti come i siti dei programmi principali sono Langley Research Center, Los Alamos National Laboratories, Tavistock Institute e aree in o dal Monte. Shasta, in California, Lampe, MO e Las Vegas, NV.
Nomi di rilievo
Uno dei primi casi documentati di un agente segreto MONARCH è stata quella del modello voluttuoso nel 1940 di Candy Jones. Il libro, il controllo di Candy Jones, (Playboy Press) ritrae suoi 12 anni di intrighi e suspense come spia per la CIA. Jones, il cui nome di nascita è Jessica Wilcox, a quanto pare in forma del profilo fisiologico da essere uno dei primi esperimenti o cavie umane sotto il governo del progetto “scientifico”, MKULTRA.
Il caso più pubblicizzato di monomania MONARCH è emerso attraverso il libro di Formazione TRANCE d’America:
La storia vera della vita di uno schiavo ClA da Cathy O’Brien . Sul retro copertina enfaticamente afferma: “Cathy O’Brien è la voce e recuperato unico superstite della Central Intelligence Agency’s Project Monarch operazione di controllo mentale MKULTRA” Questa autobiografia documentata contiene una versione assa convincente di O’Brien dopo gli anni di incessanti incesti e eventuale introduzione in progetto MONARCH dal padre pervertito. Insieme al co-autore Mark PhiIlips, il suo soccorritore e deprogrammatore, Cathy si estende su una serie quasi incredibile di criminalità complice: la prostituzione forzata (schiavitù bianca) con quelli nelle alte sfere della politica mondiale, le assegnazioni dissimulate come un “mulo drogato” e con la musica country,  il rapporto con le attività illegali della CIA.
Paul Bonaci un sopravvissuto coraggioso che ha vissuto quasi due decenni di degrado in progetto MONARCH, ha rivelato una forte evidenza corroborante di crimini e corruzione su larga scala dal comunali / livello statale tutta la strada fino alla Casa Bianca. Egli ha testimoniato su maschi abusati sessualmente, selezionati da Boy’s Town nel Nebraska e portato al vicino Offut AFB, dove si dice che sono stati sottoposti ad intenso programmazione Monarch, diretto principalmente dal Comandante Plemmons Bill e l’ex tenente colonnello Michael Aquino. Dopo aver accuratamente tormentare i ragazzi giovani nell’oblio senza mente, sono stati utilizzati (insieme con le ragazze) per la pornografia e la prostituzione con diversi intermediari del potere politico ed economico della nazione. Bonnaci ricordato di essere stao trasportatp da una base Air Force tramite aerei cargo di McClelland AFB in California. Insieme ad altri ragazzi sfortunati e gli adolescenti, è stato spinto al ritiro elite, Bohemian Grove. Gli autori hanno tratto pieno profitto di queste vittime innocenti, commettendo perversioni impensabili per soddisfare le loro passioni devianti. Alcune vittime sono state apparentemente assassinate.
Lee Harvey Oswald, Sirhan Sirhan-, Charlie Manson, John Hinckley Jr., Mark Chapman, David Koresh, Tim McVeigh e Giovanni Salvi sono alcuni nomi notevoli di infamia, fortemente sospettati di essere pedine e di essere generati da MKULTRA.
Deprogrammatori ed espositori
Dr. Corydon Hammond , uno psicologo dell’Università dello Utah, ha tenuto una conferenza straordinaria dal titolo “L’ipnosi in MPD: Ritual Abuse” in occasione della quarta Conferenza regionale annuale di Eastern sugli abusi e personalità multipla, 25 giugno 1992 in Alexandria, in Virginia. Ha sostanzialmente confermato i sospetti della folla attenta di professionisti della salute mentale, in cui una certa percentuale dei loro clienti erano stati sottoposti a programmi di controllo mentale in un sistematico modo intensivo. Hammond ha accennato alle connessioni naziste, militari e di controllo mentale di ricerca della CIA di ricerca.
Poco dopo il suo discorso, ha ricevuto minacce di morte. Non volendo compromettere la sicurezza della sua famiglia, il dottor Hammond smesso di diffondere le informazioni di follow-up, fino a tempi recenti.
Mark Phillips, un subappaltatore di elettronica per il Dipartimento della Difesa, era al corrente di alcune delle attività di controllo mentale top secret del governo degli Stati Uniti. Il suo atteggiamento curioso, di coscienza forte e sentita preoccupazione per Cathy O’Brien, un “modello” presidenziale nell’ambito del progetto MONARCH, lo spinse a rivelare il funzionamento interno di questo grande inganno iniziato circa nel 1991. Ha aiutato la signora O’Brien a sfuggire ai suoi rapitori ed è stato in grado di deprogrammarla in circa un anno (in Alaska). Il controverso Phillips ha la sua parte di critici che sono scettici circa la veridicità delle sue affermazioni.
New Orleans: la terapeuta Valerie Wolf ha introdotto due dei suoi pazienti.. la testimonianza sorprendente di queste due donne coraggiose include conti di medici tedeschi, la tortura, la droga, l’elettroshock, l'ipnosi e lo stupro , oltre ad essere esposto a una quantità indeterminata di radiazioni. Sia Wolf che le sue pazienti hanno dichiarato di recuperare i ricordi di questo programma della CIA senza ipnosi o tecniche di regressione. Wolf attualmente dedica molto del suo tempo alla consulenza sopravvissuti del genere.
Un avvocato del lavoro ex Atlantic Richfield Co., David E. Rosenbaum, ha condotto un’indagine per nove anni (1983-1992) sulle accuse di condizionamento relativo a tortura fisica e coercitiva di numerosi dipendenti presso un impianto di ARCO in Monaca, PA. I suoi clienti , Jerry L. Dotey e Ann White, sono stati vittime di esposizione alle radiazioni apparente, ma, come il signor Rosenbaum ha sondato più in profondità le sessioni, un “vaso di Pandora” è stato svelato. La sua conclusione più sorprendente è stata che Dotey Jerry e Ann White erano probabilmente i discendenti da Adolf Hitler, basato in parte sulla strana somiglianza con le immagini (i tratti del viso, ossatura e le dimensioni sono state prese in considerazione). Rosenbaum afferma inoltre: “Entrambi esibiscono sentimenti ed esperienze che indicano che sono gemelli”. Dotey e White sarebbero stati sottoposti a torture di vario tipo mentre erano sotto ipnosi indotto da farmaci. Ogni vittima è stata addestrato ad entrare in uno stato ipnotico, al verificarsi di specifici stimoli, di solito comportano una parola “cue” o una frase e addestrati a “ricordare per dimenticare” ciò che è accaduto in stato ipnotico. Sono stati ripetutamente sottoposti a identiche sequenza stimolo-risposta, per produrre reazioni quasi automatico allo status particolare. Veterani MKULTRA, il Dr. Bernard Diamond, il dottor Martin Orne e il dottor Josef Mengele hanno regolarmente visitato lo stabilimento ARCO, secondo Rosenbaum. Il condizionamento speciale di Dotey e White era stato concepito per la creazione artificiale di una doppia personalità tedesca. Rosenbaum, che è ebreo, ha mantenuto una profonda amicizia con i due, nonostante le circostanze apparentemente precarie.
Altri terapisti rinomati coinvolti in deprogrammazione sono Cynthia Byrtus, Pamela Lunedi, Steve Ogilvie, Bennett Braun, Jerry Mungadze e Colin Ross. Alcuni consiglieri cristiani sono stati in grado di eliminare le parti della programmazione con scarso successo.
I giornalisti che hanno recentemente esposto sul tema in maniera esemplare sono Walter Bowart, Operation Mind Control, Jon Rappoport, governo degli Stati Uniti Mind-esperimenti di controllo sui bambini e Alex Constantine, Dittatura Psychic In The USA.



Paolo Ferraro: Le massonerie deviate e non, la geoingegneria clandestina, la magistratura corrotta.



 Per approfondimenti vedere:
   http://paoloferrarocdd.blogspot.it/
   http://paoloferrarocddindex.blogspot.it/





TRATTAMENTO MK ULTRA E USCITA DEL GRUPPO CON COMANDI DI DISMISSIONE DEL RICORDO: Spezzone finale della registrazione audio effettuata dal magistrato Ferraro nella sua abitazione alla Cecchignola (Roma) e didascalie. LIVELLO BETA ( kitten) e DELTA.




Le rivelazioni ufficiali.

Le vittime da tempo denunciarono tutto quello che avevano subito. Alla fine sembrava che qualcosa cominciasse a muoversi quando nel 1994 Clinton creava l’ACHRE (Advisory Commission on Human Radiation Experiments) che nel suo ACHRE Report rileverà i terribili esperimenti condotti nel periodo della cosiddetta Guerra Fredda 3°.

Il 15 marzo 1995, dinanzi all’ACHRE, le vittime, comprese quelle che erano state usate in età infantile, fornirono testimonianze raccapriccianti e affermarono che durante gli esperimenti della CIA furono sottoposte a radiazioni e/o lavaggio del cervello, ipnotizzate, drogate torturate psicologicamente, minacciate e persino violentate. Le raccapriccianti dichiarazioni includono:

- la testimonianza di Cristina De Nicola, secondo cui il “dottor B” aveva condotto a Tucson (Arizona) esperimenti sul controllo della mente usando, farmaci, iniezioni e rappresentazioni postipnotiche ed esperimenti di irradiazione sul collo, gola e utero. Gli esperimenti erano cominciati quando Cristina aveva 4 anni.

- La testimonianza di Claudia Mullen, secondo cui il dottor Sideny Gottlieb (sempre lui) aveva usato prodotti chimici, radiazioni, ipnosi, farmaci, isolamento in vasche di acqua, privazione del sonno, scosse elettriche, lavaggio del cervello e abusi emotivi, sessuali e verbali nel quadro di esperimenti sul controllo della mente che avevano l’obiettivo di trasformarla, da quando era solo una bambina, in una “spia perfetta”. Secondo le dichiarazioni rese al comitato, i ricercatori avevano giustificato gli abusi dicendole che stava servendo il suo paese “nel suo coraggioso sforzo di combattere il comunismo” (è proprio vero l’anticomunismo ,come una volta il patriottismo, è il rifugio delle canaglie).

- la testimonianza di Suzzane Starr, secondo cui “un dottore, ritirato dall’esercito, aveva prelevato bambini dalle montagne dl Colorado per esperimenti”. Poiché parte del gruppo Suzanne era stata sottoposta a esperimenti che includevano privazioni ambientali fino alla psicosi forzata, iniezioni, abusi sessuali, frequenti sedute di elettroshock e controllo della mente. “Ho lottato contro messaggi programmati autodistruttivi per suicidarmi, so che cosa è un messaggio programmato e non lo seguo”, dichiarò al comitato a proposito degli effetti a lungo termine, anche in età adulta, degli esperimenti.

L’ex presidente degli Stati Uniti d’America Clinton, nel 1995, dopo le proteste del Comitato dei sopravvissuti agli esperimenti di controllo mentale su esseri umani ha chiesto pubblicamente scusa al paese ed alle vittime di questi esperimenti, affermando che non se ne sarebbe più fatto uso.

GLI ESPERIMENTI NELLE FORZE ARMATE USA
Indicativo è il caso di L. Gamble ufficiale dell’aeronautica statunitense, nel 1957 volontariamente prese parte ad un test dell’Army Chemical Warfare Laboratories (i lavoratori militari). Era stato informato che avrebbe provato maschere antigas e dispositivi di protezione. Invece, come poi apprese nel 1975, a lui e ad altri 1000 soldati era stato amministrato l’LSD. Gamble cominciò ad accusare perdite di memoria, periodi di grande depressione, ansia e comportamento violento. Tentò il suicidio nel 1960, perse il suo nullaosta di sicurezza top-secret e si congedò anticipatamente nel 1968.
Quando poi venne a sapere che aveva ingerito LSD, chiese di essere risarcito. Il Dipartimento della Giustizia rifiutò la sua richiesta perché non pervenuta in tempo utile, l’Amministrazione dei Veterinari gli negò i contributi d’invalidità, perché l’uomo non presentava segni d’invalidità permanente.

Il governo USA addusse diverse motivazioni per giustificare gli esperimenti, da progetti tesi al discredito di politici stranieri, all’addestramento di speciale personale militare. Le forze armate hanno esposto 3000 soldati al BZ, un potente allucinogeno allora sviluppato come arma chimica, una droga che attacca il sistema nervoso, causa vertigini vomito e paralisi.

I primi esperimenti sul controllo del comportamento facevano parte di un progetto della Marina del 1947, chiamato Operation Chatter per individuare e testare “i sieri della verità”, simili a quelli usati nell’U.R.S.S. per interrogare le spie. Tra i farmaci provati su soggetti umani, la mescalina e la scopolamina, un depressore del sistema nervoso centrale. Nel 1951 questo progetto fu rinominato Artichoke con l’avvio di esperimenti medici su soggetti umani per provare su soggetti umani l’efficacia di LSD, il pentotal e l’ipnosi negli interrogatori.

In uno studio realizzato nel 1952 dalla commissione governativa Psychological Strategy Board. Si predispose un programma di ricerca sul controllo del comportamento. Gli esperti, dopo avere definito il lavaggio del cervello adoperato dai comunisti “una serie minaccia alla specie umana”, sollecitarono l’impiego di droghe e shock elettrici negli studi clinici da condurre in condizioni di segretezza. Nello studio si discuteva persino il potenziale uso della lobotomia arguendo che “se fosse stato possibile sperimentarla sui membri del Politburo, la Russia non sarebbe stata più un problema”, nonostante vi si sottolineasse che le cicatrici chirurgiche rendessero il suo impiego proibitivo.

Nel 1955, le Forze Armate promossero una ricerca alla Tulane University attraverso la quale nel cervello di individui affetti da turbe psichiche furono introdotti elettrodi per misurare gli effetti di droghe psichedeliche. In altri esperimenti, dei volontari furono tenuti in camere di deprivazione sensoriale per almeno 130 ore, bombardati con rumori di fondo e messaggi subliminali fino all’insorgere in loro dei primi sintomi allucinatori. Tutte questo aveva l’obiettivo di “riconvertire” gli individui sottoposti a questo trattamento.

In un' udienza del 1977, l’allora direttore della CIA Stanfield Turner disse di aver constatato l’uso di sperimentazioni deprecabili e promise che la CIA stessa avrebbe fatto tutto il possibile per rintracciare ed informare le persone, una ad una, utilizzate negli esperimenti. La verità è che memorandum interni e deposizioni rese da agenti della CIA in un processo contro l’agenzia hanno rilevato che delle centinaia di “soggetti da esperimento” usati nel programma CIA di controllo della mente, noto come MK-ULTRA, solo 14 furono informate e solo uno fu risarcito. A queste 14 persone, a loro insaputa, era stato somministrato LSD dagli agenti della CIA, nel novero di test sugli effetti di questa droga in uno scenario “realisticamente operativo”.

ALTRE RILEVAZIONI: LA PROGRAMMAZIONE DI ASSASSINI
Il capitano John McCarthy delle Forze Speciali dell’Esercito U.S.A., che a Saigon conduceva gli squadroni della morte della CIA durante la guerra del Vietnam, disse ad un suo amico, Mike Ruppero del Dipartimento di Polizia di Los Angeles, che MK ULTRA è un acronimo della CIA che ufficialmente significa Manufacturing Killers Utililizing Lethal Tradecraft Requiring Assasination (Creazione di assassini con l’utilizzo di omicidi necessitanti destrezza letale), l’ossessione della CIA di produrre assassini programmati tramite MK ULTRA conteneva più di 149 sottoprogrammi che spaziavano in diversi campi quali la biologia,la farmacologia, la psicologia fino alla fisica laser e all’ESP (Extra Sensoria Perception).

NON E’ FINITA
L’orrore degli esseri umani usati come cavie, per esperimenti nello stile di Mengel, non e finita, un esempio tra i tanti: nel 2004 nel documentario dal titolo Guinea Pig Kids, il reporter Jamie Dioran rileva che i bambini degli ospizi di New York sono stati usati dal 1988 come cavie inconsapevoli per sperimentare i farmaci per l’AIDS.

In un documento che ha dell’incredibile (pubblicato da Nexus New Times edizione italiana. 6 Luglio-Agosto 1996), si elenca tutta una serie di fatti per una causa contro la NSA ( L’originale del documento, avverte la rivista, è depositato presso la Corte di Washington DC) intentata da Hohn St Clair contro la NSA, Ft George G. Mead, Maryland (Causa Civile 92-0449).

Nel documento si afferma: “Il DOMINT della NSA ha la capacità di condurre operazioni di controllo psicologico occulto… tiene sotto controllo tutti i PC e altri computer venduti negli USA …(…). La NSA dispone di attrezzature elettroniche esclusive che analizzano a distanza l’attività elettrica negli esseri umani (…) la NSA registra e decodifica mappe del cervello individuali (relative a centinaia di migliaia di persone)…. (…) Discorsi, suono a 3D ed audio sublimali possono essere inviati alla corteccia del cervello del soggetto… e immagini.. alla corteccia visiva: l’RNM può alterare le percezioni, gli stati d’animo ed il controllo motorio…>.

Sembra fantascienza, ma ormai è noto che la CIA fece degli studi sulla psico-elettronica. Questo tipo di esperimenti interessò il ben noto neurofisiologo (e nazista democratico) Delgado che affermò nel 1966, che: “il movimento, le emozioni e il comportamento potevano essere controllati da forze di natura elettrica” il che di conseguenza comporta l’osservazione (da criminale qual’era) che “gli esseri umani possono essere controllati come i robot, premendo dei bottoni”. Il successivo salto di qualità portò alle microonde e al loro impiego per ottenere effetti più marcati di influenzamento della mente umana.

L’orrore continua perché la situazione attuale caratterizzata dalla crisi generale del capitalismo, dal ricorso alla guerra imperialista di predazione, e dalle guerre popolari (a partire da quella guidata dal Partito Comunista del Perù) come segno più avanzato della rivoluzione proletaria mondiale, diventa una necessità da parte della Borghesia Imperialista di un maggior controllo sociale all’interno dei paesi imperialisti. Dicevano Philippe Labarde e Bernard Maris in un loro libro: “La predizione di Marx (una grande società monopolista in ogni settore, una per l’auto, una per la TV ecc. e un mondo costituito da Bidonville) non è tanto stupida. Pensiamo a Alvine Tofler, secondo cui il XXI secolo assisterà alla trasformazione del mondo in una bindoville e a una senzazionale crescita delle disuguaglianze. E confidiamo che i chip elettronici faranno regnare l’ordine meglio di quanto facessero la truppa a guardia dei pozzi ai tempi di Germinal.” (pag. 109 ,"O la borsa o la vita", la grande manipolazione dei piccoli azionisti, Ponte alle Grazie, 2001, P. Labarde B. Maris).


 Per approfondimenti vedere:

* "Il progetto Blue Beam: tra realtà e fantasia!!!!!" ... novembre 2012. 
Il progetto Blue Beam: tra realtà e fantasia!!!!!
* "Geobiologia Energetica!!! IL LATO OSCURO DELLLA TAV - IL PIANO ESOTERICO..." ... novembre 2012.
Geobiologia Energetica!!! IL LATO OSCURO DELLA TAV...
* " ARMI PSICOTROPE E  PSICOTRONICHE  PER LA MANIPOLAZIONE DELLE MASSE!!!" ... dicembre 2012.
ARMI PSICOTROPE E PSICOTRONICHE PER LA MANIPOLAZ...    


SEGUICI ANCHE SULLA PAGINA fb: http://www.facebook.com/quantoequantaltro?ref=hl   


 

2 commenti:

  1. LA ESISTENZA DI UN PROGETTO PIU' CONCRETO E DI UNA SPECIFICA ORGANIZZAZIONE SEGRETA CHE VENGONO DA LONTANO SONO STATE INDICATE COME LA RAGIONE PRIMA E ULTIMA DI TUTTA LA GRANDE DISCOVERY IN UN BLOG IN RETE . UN FATTO CHE MI HA COLTO DI SORPRESA .
    http://paoloferrarotrumanshowstory1.blogspot.it/
    http://paoloferrarotrumanshowstory2.blogspot.it/
    http://paoloferrarotrumanshowstory3.blogspot.it/
    http://paoloferrarotrumanshowstory.blogspot.it/
    Il POST 8 immesso nei diversi blog del CDD , avendo solo qualcuno capito prima di altri, ed a lui tributando noi questo post, svela quale era la più esatta natura della denuncia nostra e della vasta operazione realizzata, con l'aiuto di tutti . [ http://vittimep2.blogspot.it/2012/10/il-giudice-ferraro-stava-scoprendo-la.html ]
    Abbiamo seguito un preciso e scandito programma di lavoro , centellinando in progressione dati informazioni e prove documentali ed audio, affinchè compartimenti istituzionali, frammenti non deviati e forze politiche e sociali maturassero la consapevolezza della effettiva portata di ciò che, è esplicitamente indicato, , con esatta definizione anche concreta, da questo blogger.
    Intorno ai fatti che si diramavano dalla Cecchignola avevo capito agli inizi del 2011 che c'era qualcosa di potente ed organizzato dietro e che c'era o poteva esserci un obiettivo “golpista “ di medio periodo, costruito nel tempo, ma molto più simile ad una strategia eversiva concreta.
    ......................... SEGUE SUL BLOG
    Nel mentre movimenti sociali e fermenti politici crescono , facciamo crescere la consapevolezza pubblica di quel qualcosa di potenzialmente pericoloso a medio termine che avevamo ulteriormente intuito . Anche perchè se mai fosse stato parzialmente disinnescato in ipotesi esistendo, con effettiva e provata concretezza, lo dovremmo a noi anche ed a voi.

    RispondiElimina
  2. New Diet Taps into Innovative Concept to Help Dieters Get Rid Of 20 Pounds within Just 21 Days!

    RispondiElimina